Idee per fare conversazione in classe: parliamo di attualità!

person holding white printer paper
Photo by cottonbro on Pexels.com

Se siete iscritti alla mia newsletter avrete sicuramente notato quanto il tema della conversazione in classe abbia monopolizzato le mie lezioni, soprattutto in queste settimane che precedono le vacanze di Natale! Non c’è da stupirsi: gli studenti sono stanchi, desiderosi di incontrare la loro famiglia di origine e di premere il tasto “pausa” su tutte le attività che li hanno impegnati in questi mesi lavorativi, lezioni incluse. 

Per sopravvivere alle ultime lezioni prima di Natale, ecco un’idea semplice che potrete portare in classe ogni volta che i vostri studenti vi sembreranno stanchi, affaticati (o svogliati!). 

Continue reading “Idee per fare conversazione in classe: parliamo di attualità!”

Per far parlare in classe gli studenti dobbiamo parlare meno noi!

Vi è mai capitato, mentre facevate lezione, di fermarvi un attimo e di rendervi conto di aver parlato SOLO VOI per moltissimo tempo? A me, sì. E la sensazione che ho avuto, fermandomi a riflettere, è stata tutt’altro che positiva. Volete sapere come mi sono sentita? Mi è sembrato di aver rubato loro qualcosa, di averli privati di un’occasione, di tempo, di errori, di apprendimenti, conoscenze, scoperte…

L’esperienza è stata così terribile che mi ha portato a riflettere e a scrivere alcune impressioni e consigli che ho deciso di condividere con voi oggi. Seguitemi! 

Continue reading “Per far parlare in classe gli studenti dobbiamo parlare meno noi!”

Una libreria di suoni per le attività di conversazione in italiano per stranieri

Photo by Magda Ehlers on Pexels.com

Durante la mia ultima lezione settimanale di didattica a distanza con i miei studenti di italiano L2 ho proposto un’attività di conversazione legata ai registri linguistici (il nostro ultimo argomento di studio). Come input di conversazione ho scelto la fotografia di un prezziario un po’ speciale all’interno del quale si invitavano i clienti di un bar a chiedere un caffè in modo educato e rispettoso. L’immagine, molto famosa e presente sul web da un po’ di tempo e in varie forme, li ha incuriositi e divertiti molto animando una discussione interculturale molto interessante che ci ha intrattenuti più a lungo del solito.

Visto che in questo periodo di assenze, solitudine e nostalgie si sente una grande mancanza di vita quotidiana fatta di luoghi e persone, ho pensato di proporre una lezione in cui le immagini e i suoni fossero i veri protagonisti e “attivatori” delle attività di conversazione.

Continue reading “Una libreria di suoni per le attività di conversazione in italiano per stranieri”

Attività (digitali e non) per stimolare la produzione orale in italiano

 

Quando mi trovo di fronte a degli allievi principianti con un livello di competenza linguistica molto basso (parliamo, ad esempio, di livelli A0-A1) e di un’età compresa tra i 15 e i 18 anni, mi preoccupo sempre che la loro motivazione all’apprendimento della lingua italiana possa scemare dopo pochissime lezioni portandoli addirittura all’abbandono del corso. Gli apprendenti adolescenti, infatti, non sembrano mai avere molta pazienza né voglia di studiare, ma solo tanta fretta di parlare, capire e farsi capire dai coetanei o dagli adulti con i quali si rapportano più spesso: un’esigenza fortissima e impellente rallentata da un livello di competenza ancora insufficiente…

Per tenere alta la loro motivazione di uno studente principiante che desidera parlare subito in italiano (senza avere molte basi) propongo di seguito alcune attività semplici ma molto efficaci.

Continue reading “Attività (digitali e non) per stimolare la produzione orale in italiano”