Come insegnare italiano a stranieri e studenti rumeni: dalla linguistica alla didattica

art artistic bright color
Photo by Pixabay on Pexels.com

Cari colleghi, inauguro oggi una nuova piccola rubrica mensile dedicata alle caratteristiche linguistiche che accomunano gli studenti stranieri parlanti di un’altra madrelingua che condividono tra loro peculiarità linguistiche interessanti; tasselli comuni che è importante conoscere per migliorare le nostre strategie di insegnamento ed essere docenti più efficaci.

Iniziamo questo appuntamento con il romeno, lingua romanza orientale molto prossima all’italiano, che andò consolidandosi dal 1859 fino a oggi con l’unificazione del Paese e l’abbandono dell’alfabeto cirillico. Questa lingua madre solitamente permette una buona comprensione della lingua italiana, pur mostrando qualche insidia che è bene conoscere. Ma quali sono le differenze e similitudini che dividono e uniscono la lingua italiana e quella romena? Su quali aspetti dobbiamo insistere maggiormente durante le lezioni con i nostri alunni di origine romena? Vediamoli insieme!

Continue reading “Come insegnare italiano a stranieri e studenti rumeni: dalla linguistica alla didattica”