Come creare un test di livello: la seconda lezione del Mastermind

Seconda lezione del Mastermind

Dopo il post di lunedì scorso sulle attività rompighiaccio, esce oggi il post dedicato al tema della seconda lezione del mio Mastermind di settembre, un laboratorio di formazione organizzato da me e in partenza il 1 di settembre per cinque (anzi, sei!) incontri dedicati ai temi più critici dell’insegnamento di italiano per stranieri. 

La seconda lezione toccherà un argomento “scomodo” a noi insegnanti, un tema che di difficile gestione che approfondiremo insieme e per il quale troveremo finalmente una risposta concreta alla critica domanda: “Come si struttura un test di livello di italiano per stranieri?”. 

Continue reading “Come creare un test di livello: la seconda lezione del Mastermind”

Europei di calcio: le idee da usare in classe

flat screen television
Photo by JESHOOTS.com on Pexels.com

Quando guardo le partite di calcio difficilmente riesco a concentrarmi sulle azioni dei calciatori in campo: il più delle volte mi soffermo a osservare i tifosi che siedono sugli spalti, gli atteggiamenti dei giocatori verso i compagni e gli avversari e le reazioni degli allenatori.

La mia attenzione verso questi dettagli è ancora più alta quando le squadre avversarie provengono da Paesi diversi: è lì che il mio interesse si fa vivo e intenso perché è in quella gestualità che io provo a ritrovare i miei studenti.

Sì, perché in quei 90 minuti possiamo trovare moltissimi elementi utili per le nostre lezioni

Continue reading “Europei di calcio: le idee da usare in classe”

Dizionari visuali per stranieri: come usarli a lezione

Rispondono al nome di dizionari illustrati, dizionari visivi o visuali, a volte anche fotografici: alcuni studenti adorano sfogliarli e curiosare (soprattutto le pagine dedicate al cibo!), mentre altri non li accolgono con entusiasmo, reputandoli uno strumento didattico per bambini.

Io ne posseggo parecchi (alcuni sono ritratti nell’immagine in apertura a questo post) e li uso volentieri in classe creando attività utili a stimolare la curiosità dei miei studenti e, al tempo stesso, rafforzare il loro lessico. Se siete alla ricerca di tecniche didattiche utili all’uso dei dizionari visuali, non perdetevi il post di oggi! 

Continue reading “Dizionari visuali per stranieri: come usarli a lezione”

La produzione scritta facile per tutti i livelli prende spunto da emilio isgrò

L’idea di cui vi parlerò oggi è nata a seguito della lettura di un articolo interessante su Emilio Isgrò, l’artista poeta che crea i suoi componimenti cancellando le parole presenti all’interno di testi già scritti: un’idea tanto semplice quanto geniale che ho voluto replicare con i miei studenti e che vi invito a provare in classe. Credetemi, realizzare questa fantasiosa produzione scritta di italiano per stranieri è davvero semplice. Siete pronti? 

Continue reading “La produzione scritta facile per tutti i livelli prende spunto da emilio isgrò”

Idee di conversazione per l’ultima lezione di italiano

diverse classmates talking to each other after studies
Photo by Monstera on Pexels.com

Ci siamo: finalmente le vacanze si avvicinano e potremo goderci il meritat(issim)o riposo! E mentre contiamo le ore che ci separano da quel tanto agognato momento, un pensiero frequente ci accompagna alla vigilia dell’ultima lezione di italiano per stranieri: “Cosa posso ancora fare in classe?”.

Per aiutarvi a pianificare la vostra ultima lezione, ho pensato di condividere con voi alcune domande che potrete usare come spunto per un’ora di conversazione decisamente interessante (e, a tratti, emozionante). Come già saprete se mi seguite da tempo, gli spunti che leggerete sono già stati testati e approvati dai miei studenti!

Continue reading “Idee di conversazione per l’ultima lezione di italiano”

Come usare YouTube in classe per insegnare italiano

pexels-photo.jpg
Photo by freestocks.org on Pexels.com

Avete trovato il video ideale per la vostra lezione di italiano per stranieri ma non sapete come didattizzarlo? Se siete alla ricerca di qualche idea pronta all’uso per insegnare italiano per stranieri usando un video trovato su YouTube, leggete il mio articolo di oggi: farà sicuramente al caso vostro!

Continue reading “Come usare YouTube in classe per insegnare italiano”

Zona rossa, arancione e gialla: usiamo i decreti per fare esercizio con i modali

Oggi vi propongo un esercizio che ha avuto un valore sociale e comunitario, oltre che linguistico. Sì, perché il susseguirsi di Decreti ha generato nei miei alunni confusione: incertezze e domande alle quali abbiamo scelto di rispondere insieme, anche grazie all’aiuto dei modali.

Ecco allora un’attività semplice che ho proposto in classe e che potrete sfruttare anche voi fin da subito. 

Continue reading “Zona rossa, arancione e gialla: usiamo i decreti per fare esercizio con i modali”

Consigli per insegnare nelle classi ad abilità differenziate

Benvenuti nella vostra nuova classe di italiano per stranieri. Seduti ai loro banchi potete vedere: Joao, portoghese, neo iscritto al corso e appena giunto nel nostro Paese; Pablo, spagnolo, frequentante da sei mesi ma in Italia da un anno; Jacques, belga, iscritto al corso da un anno ma poco costante nella frequenza; Paul, britannico, appena iscritto al corso e giunto in Italia da una settimana per lavoro e, in ultimo, Luo, studente cinese iscritto all’Università per un progetto di scambio interculturale… 

Alzi la mano a chi è capitato di trovare davanti a sé una classe multiculturale e multilivello… E la tenga alzata chi ha provato sconforto! 

Continue reading “Consigli per insegnare nelle classi ad abilità differenziate”

Speechnotes: un’app per esercitarsi con l’italiano scritto e parlato

people in front of black microphone
Photo by CoWomen on Pexels.com

Insegnando italiano per stranieri una classe di studenti adolescenti, mi capita spesso che i miei alunni non abbiano voglia di scrivere quando propongo loro di svolgere alcuni esercizi di produzione scritta. Molte volte insisto e con mille stratagemmi riesco a convincerli, mentre in altre occasioni (in particolare quando hanno già affrontato molte ore di lezione nella mattinata), sono costretta ad accontentarli e a trasformare un’esercitazione scritta in una produzione orale, a loro sicuramente più gradita. 

Da qualche settimana ho scoperto uno strumento utilissimo che ha risolto il mio problema e che ho deciso di condividere con voi… Sono convinta che lo apprezzerete, seguitemi! 

Continue reading “Speechnotes: un’app per esercitarsi con l’italiano scritto e parlato”

Fare conversazione in classe con la lista di parole

multiracial female students studying and talking outside

Vi è mai capitato di avere in classe studenti bravissimi nello svolgere esercizi scritti ma in seria difficoltà durante le attività di conversazione? Se la risposta è sì, sappiate che è normalissimo, che non è colpa vostra e che soprattutto… C’è una soluzione! Sì, perché svolgere attività di conversazione in italiano L2 (soprattutto se stanno imparando in un contesto di apprendimento di italiano LS) non è mai una cosa semplice. Per quanto possiamo credere che gli studenti abbiano raggiunto un certo livello di competenza linguistica, l’espressione orale darà comunque del filo da torcere, soprattutto quando sarà loro chiesto di esprimersi liberamente in italiano.

Come aiutarli quindi nell’esposizione orale senza togliere loro la soddisfazione di avercela fatta da soli? Seguitemi! 

Continue reading “Fare conversazione in classe con la lista di parole”