In arrivo due webinar di formazione per voi!

Il mese di settembre è ormai al termine e le vacanze sembrano ormai un lontano ricordo. Noi docenti lo sappiamo: siamo tornati in classe carichi di idee e proposte innovative ma la routine quotidiana ha subito iniziato a deteriorare la nostra creatività. Insomma, vorremmo proporre qualcosa di diverso ma non riusciamo a trovare il tempo per mettere a fuoco proposte che possano accontentare tutti gli studenti, vecchi e nuovi iscritti. Che fare?

Beh, per fortuna che, dopo una lunga attesa, e numerose vostre richieste, sono tornati i miei webinar! 

Continue reading “In arrivo due webinar di formazione per voi!”

Esercizi di italiano per stranieri tratti dalla letteratura: Lessico famigliare di Natalia Ginzburg

bookcase books bookshop bookstore
Photo by Pixabay on Pexels.com

Se mi seguite da un po’ di tempo, saprete sicuramente che sono nel bel mezzo di un trasloco: un’attività che (oltre a essere noiosa, polverosa e faticosa) si sta rivelando creativamente prolifica. Solo poche settimane fa, infatti, svuotare qualche cassetto mi aveva ispirata nella creazione di un’attività per insegnare il lessico

Questa volta, l’ispirazione mi ha colpita mentre svuotavo la mia libreria: un gesto eroico (ho riempito più di ventidue scatoloni colmi di manuali, libri di testo e romanzi) che mi ha portata a stringere tra le mani un classico della letteratura italiana. Quale? “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg. 

Continue reading “Esercizi di italiano per stranieri tratti dalla letteratura: Lessico famigliare di Natalia Ginzburg”

Un’idea semplice per imparare il lessico (nata durante le mie breve vacanze estive)

Quest’anno non ho potuto fare vacanze lunghe né eccessivamente spensierate (so già che arriverò alle vacanze di Natale strisciando sui gomiti…!) però, incredibilmente, tra uno scatolone e l’altro sono riuscita a fare un salto di tre giorni in Francia. Un Paese che adoro.

Durante la mia vacanza di circa 48 ore (al netto del viaggio di andata e ritorno in auto), sono riuscita a vedere il centro storico di Antibes e Grasse (museo dei profumi e laboratorio con i profumieri di Fragonard compresi!) e, soprattutto, ho praticato tantissimo il francese. Un’ostinazione linguistica la mia che mi ha condotta verso una riflessione linguistica (e un’idea per far imparare il lessico ai nostri studenti!)…

Continue reading “Un’idea semplice per imparare il lessico (nata durante le mie breve vacanze estive)”

Un esercizio di storytelling per studenti curiosi e fantasiosi

children sitting on brown chairs inside the classroom
Photo by Arthur Krijgsman on Pexels.com

Da qualche giorno ho aperto un mio profilo Instagram (che è ancora vuoto perché, sarò onesta, io sui social faccio proprio fatica a stare, condividere, commentare e interagire!) e per caso ho scoperto una pagina che mi ha ispirata per un esercizio di storytelling di cui vi parlerò nel mio post di oggi. 

Se avete studenti curiosi e fantasiosi, proponete loro questo esercizio di produzione orale e scritta e poi, come sempre, raccontatemi com’è andata!  

Continue reading “Un esercizio di storytelling per studenti curiosi e fantasiosi”

Indovina chi: un gioco per fare amicizia e conoscersi in classe

Se mi seguite da un po’, saprete che quest’anno ho pubblicato per Edilingua l’eBook “Attività rompighiaccio, un manuale digitale che racchiude al suo interno quindici attività didattiche utili a favorire la conoscenza reciproca tra studenti di competenza linguistica elementare. 

E, visto che la tematica della conoscenza reciproca mi appassiona da sempre, nel mio post di oggi ho deciso di proporvi un’attività semplice ma d’effetto che potrete fare in classe durante le prime lezioni in aula, quando davanti a voi avrete un gruppetto di studenti ancora sconosciuti tra loro ma pronti a mettersi in gioco! 

Continue reading “Indovina chi: un gioco per fare amicizia e conoscersi in classe”

Cosa compreresti con i soldi di Bill Gates? Un’idea divertente per esercitare il condizionale

Se anche voi, come me, amate fare attività divertenti e originali per mettere in pratica il modo condizionale, prendete foglio e penna perché il mio articolo di oggi fa decisamente per voi!  

Per proporre questa attività semplicissima non vi servirà altro che un dispositivo elettronico (pc, smartphone o tablet) collegato a internet e tutta la fantasia (e un pizzico di follia!)!

Continue reading “Cosa compreresti con i soldi di Bill Gates? Un’idea divertente per esercitare il condizionale”

Ci vediamo al webinar? Parleremo di prime lezioni, esperienze di insegnamento ed eBook

Conosco Silvia Maneschi da qualche anno e, da allora, apprezzo la grande passione e tenacia con cui cura i contenuti e le attività di formazione sulla sua piattaforma ItalOS ma anche la grande simpatia e semplicità con cui accoglie e aiuta i suoi numerosissimi insegnanti-follower sul gruppo di Facebook. 

Da sempre ammiro il suo lavoro in classe e la sua presenza in rete: due aspetti che la rendono un’insegnante completa e preparata, una docente dalla quale c’è sempre tantissimo da imparare.

Per tutti questi motivi, quando Silvia mi ha scritto su LinkedIn per chiedermi di partecipare come relatrice al suo webinar non ho potuto fare altro che accettare la sua offerta con grande entusiasmo! 

Continue reading “Ci vediamo al webinar? Parleremo di prime lezioni, esperienze di insegnamento ed eBook”

Lezione di gestualità italiana con Mika: ecco qualche idea pronta all’uso per insegnare

Sabato sera, quasi completamente rintontita dall’influenza, ho potuto guardare (per la prima volta e quasi per intero) la serata dedicata alla finale dell’Eurovision e godere di uno di quei momenti che ci daranno da lavorare per una o forse due lezioni di italiano per stranieri: la lezione di gestualità italiana che i due conduttori, Pausini e Cattelan, fanno al simpatico cantante Mika.

Nello sketch (che trovate qui, qualora non lo abbiate ancora visto) i due presentatori mostrano al collega alcuni dei gesti italiani più famosi chiedendo di interpretarne il significato: un gioco che, con un pizzico di fantasia, possiamo proporre anche noi in classe ai nostri studenti raccogliendo non poche soddisfazioni… Come? Dai, seguitemi!

Continue reading “Lezione di gestualità italiana con Mika: ecco qualche idea pronta all’uso per insegnare”

Cosa succede in città? Un’attività per fare pratica con il presente, il passato e il futuro in italiano L2 e LS

Nonostante a Torino il clima sia tornato a essere decisamente autunnale, l’estate è ormai alle porte. Finalmente più liberi dalle restrizioni, le nostre belle città sono pronte a intrattenerci con incontri culturali, concerti, sagre e manifestazioni…

Insomma, gli eventi in programma sono così ricchi che non resta che proporre in classe un bell’esercizio (grammaticale) originale e utile!

Continue reading “Cosa succede in città? Un’attività per fare pratica con il presente, il passato e il futuro in italiano L2 e LS”

Fare un trasloco (di parole) per ripassare i campi semantici

Lo ammetto: il post di oggi è stato altamente influenzato dalla mia attuale situazione personale! Eh sì, come avrete intuito dal titolo, nelle ultime settimane (e nei prossimi secoli dei secoli, amen) sono stata impegnata a tentare di inscatolare una valanga di cose: vestiti invernali, oggetti che sono sopravvissuti in questi anni di permanenza nella casa attuale e che vorrei mi seguissero anche in quella futura e, soprattutto, una quantità incredibile di libri, appunti, quaderni e post it colorati (scritti e non).  

Insomma, ho fatto talmente tante scatole che, proprio mentre ne sollevavo una, ho pensato di creare un’attività didattica per ripassare i campi semantici! Siete curiosi? Dai, seguitemi! 

Continue reading “Fare un trasloco (di parole) per ripassare i campi semantici”