Un gioco di carte per ripassare il participio passato

SnapQualche tempo fa stavo guardando un film americano e in una scena i personaggi del film stavano giocando a “Snap!.

Se non lo conoscete, “Snap!” è quel gioco di carte in cui i giocatori devono impossessarsi delle carte dei compagni gridando per primi “Snap!” alla vista di due carte aventi lo stesso valore… Potremmo definirlo una sorta di “Rubamazzetto” italiano (solo più veloce e decisamente più divertente!).

Essendo il gioco preferito dalle famiglie, ci sono molte varianti e innumerevoli eccezioni alle regole, ma la versione alla quale ho pensato io, ci scommetto, piacerà sicuramente anche a voi insegnanti di italiano L2 o LS

Continue reading “Un gioco di carte per ripassare il participio passato”

Un esercizio di produzione orale… di fine estate!

man standing on seashore
Photo by Yogendra Singh on Pexels.com

Qualche giorno fa ho ripreso le mie lezioni (in presenza e on line) con i miei studenti adolescenti stranieri. In realtà (devo ammetterlo), durante questa estate non ho mai smesso di fare lezione: dalla fine della scuola ad oggi, ho sempre fatto il possibile per continuare a insegnare e tenere i contatti con i miei alunni già frequentanti e, al tempo stesso, iniziare a conoscere i nuovi studenti… E se negli occhi di alcuni ho letto entusiasmo, gioia e curiosità, negli occhi di altri… Beh, potrei ammettere di aver trovato tutt’altro sentimento!

Proprio per gli studenti meno entusiasti è pensata questa idea per una produzione orale di fine estate!

Continue reading “Un esercizio di produzione orale… di fine estate!”

Europei di calcio: le idee da usare in classe

flat screen television
Photo by JESHOOTS.com on Pexels.com

Quando guardo le partite di calcio difficilmente riesco a concentrarmi sulle azioni dei calciatori in campo: il più delle volte mi soffermo a osservare i tifosi che siedono sugli spalti, gli atteggiamenti dei giocatori verso i compagni e gli avversari e le reazioni degli allenatori.

La mia attenzione verso questi dettagli è ancora più alta quando le squadre avversarie provengono da Paesi diversi: è lì che il mio interesse si fa vivo e intenso perché è in quella gestualità che io provo a ritrovare i miei studenti.

Sì, perché in quei 90 minuti possiamo trovare moltissimi elementi utili per le nostre lezioni

Continue reading “Europei di calcio: le idee da usare in classe”

Nomi, cose, animali: giocare a lezione di italiano per stranieri

Ci abbiamo giocato tutti da bambini con gli amichetti dell’infanzia e anche a scuola durante le ore in cui l’insegnante era assente o interrogava i nostri compagni di classe. Ci abbiamo giocato anche da adulti, con i nostri figli o con gli amici di vecchia data e nostalgici come noi… Il gioco è così famoso e semplice che la domanda sorge spontanea: “Perché non trasformare questo gioco in un’attività didattica utile a ripassare il lessico con i nostri studenti?”

Vediamo insieme come! 

Continue reading “Nomi, cose, animali: giocare a lezione di italiano per stranieri”

Dettato di italiano con caccia all’errore per migliorare ortografia e fonetica

Nonostante al giorno d’oggi proporre un dettato in classe suoni spesso anacronistico, i vantaggi di questo tipo di esercitazione sono innegabili. L’attività del dettato, infatti, ha in sé una duplice funzione, sia ortografica che fonetica: due caratteristiche necessarie e utilissime, soprattutto per i livelli più bassi di competenza linguistica. Come possiamo proporlo ai nostri studenti senza che un sonoro lamento si levi dal fondo dell’aula?

Ecco un’idea vincente che potete mettere in pratica già da domani! 

Continue reading “Dettato di italiano con caccia all’errore per migliorare ortografia e fonetica”

Un’attività ludica per fare esercizi di lessico: il gioco di Taboo

Dopo avervi presentato Scarabeo e Il Gioco del né sì e né no, il protagonista del mio post di oggi è Taboo: un altro grande classico dei giochi da tavola, perfetto per essere portato anche nelle nostre classi di italiano per stranieri. Se lo possedete, fate un salto in soffitta, in cantina o nella camera dei bimbi e preparatevi a portarlo a lezione per una bella attività ludica sul lessico Se pensate che sia complicato, seguite i miei consigli e non temete: i vostri studenti vi ringrazieranno! 

Continue reading “Un’attività ludica per fare esercizi di lessico: il gioco di Taboo”

Come insegnare italiano a studenti e stranieri cinesi: dalla linguistica alla didattica

japanese lucky coin cat

Insegnare italiano a uno studente cinese non è solo sfidante a livello linguistico, ma anche e soprattutto a livello culturale. Oltre a insegnare la nostra lingua, infatti, ogni docente di italiano per stranieri si troverà a scoprire, conoscere, comprendere e gestire aspetti completamente diversi da quelli con cui è solito trattare. Insegnare a uno studente con un bagaglio culturale così diverso dal proprio è molto difficile perché richiede una preparazione glottodidattica approfondita che non è possibile improvvisare. Quali aspetti è necessario tenere in mente quando insegniamo italiano a uno studente cinese, dunque? Nel mio post di oggi ho tracciato alcuni degli aspetti linguistici fondamentali che è bene conoscere prima di iniziare questa entusiasmante avventura!

Continue reading “Come insegnare italiano a studenti e stranieri cinesi: dalla linguistica alla didattica”

Manuali di italiano per stranieri recensiti da me: Pro e Contro Junior

Cari colleghi, come preannunciato nel post dedicato alla scelta del manuale di italiano per stranieri perfetto (lo trovate qui!), ecco per voi la prima recensione di Pro e Contro Junior, un manuale edito da Bonacci Editore nel 2013 (prima edizione) e scritto da Pierangela Diadori e Stefania Semplici, che uso, consulto e porto spesso con me a lezione. 

Prima di iniziare, una piccola ma doverosa nota: il volume è in mio possesso da circa cinque anni ed è stato acquistato da me e oggi recensito liberamente per voi, in base alla mia personalissima esperienza di docente. Nessuna casa editrice, rappresentante, membro dell’editoria è coinvolto. 

Continue reading “Manuali di italiano per stranieri recensiti da me: Pro e Contro Junior”

Come far parlare gli studenti che non parlano…

cheerful young woman screaming into megaphone

… E far restare in silenzio chi invece non intende farlo! Il titolo è ovviamente ironico ma il problema, diciamocelo, è reale!

Immaginatevi in classe. Avete appena terminato un’attività di comprensione scritta, avete dedicato la giusta attenzione agli aspetti grammaticali, linguistici e testuali ed è finalmente giunto il momento di aprire un dibattito di classe in cui gli studenti possano esprimersi liberamente e PARLARE! Animati da speranze e grandi aspettative, vi guardate intorno. Davanti a voi si aprono due, forse tre, scenari completamente diversi: da una parte gli studenti che piuttosto che aprir bocca svolgerebbero una dozzina di noiosissimi esercizi grammaticali a batteria, e dall’altra studenti impazienti che già si sbracciano per rubare ad altri la parola e lanciarsi in interminabili monologhi (da interpretare e correggere). 

Lo so, è snervante. Ma ho una soluzione a tutto questo. 

Continue reading “Come far parlare gli studenti che non parlano…”