Essere o avere: ripassiamo in classe con due cestini!

Essere o avere“Prof, noi no ricordare più niente, noi essere fame e son(n)o!”. 

Quella che avete appena letto è la frase con cui la mia classe di studenti mi ha accolta lunedì 10 gennaio, il primo giorni di ripresa delle lezioni. La mia reazione, neanche a dirlo, è stata:

ESSERE FAME E SON(N)O?!

“Ragazzi, niente paura: è normale non ricordare nulla dopo le vacanze di Natale!”, ho detto, sperando di tranquillizzare loro (e me stessa, mentre provavo a mascherare lo shock!).

Seduta alla cattedra, con i miei libri accanto, ho iniziato a guardarmi intorno e ad osservare le copertine dei nostri manuali didattici. Gli esercizi contenuti all’interno erano già stati per la maggior parte svolti e la “pigrizia da rientro” era ben visibile negli occhi dei miei alunni, ancora assonnati da una sveglia che per troppo tempo era rimasta spente… Cosa fare allora?

Mi sono guardata attorno e l’unica cosa utile che avrei potuto utilizzare erano i due cestini posti in classe. Guardo al loro interno: vuoti…

Continue reading “Essere o avere: ripassiamo in classe con due cestini!”

Usare gli indovinelli a lezione come esercizio di italiano per stranieri

Indovinelli a lezioneQualche giorno fa ero in macchina con mia figlia. Stavamo raggiungendo un parente (neanche troppo lontano) e, pur essendo in macchina da soli dieci minuti, il suo umore era inspiegabilmente più nero del solito: il seggiolone era troppo scomodo (fino alla sera prima andava benissimo), in auto faceva troppo caldo e lei aveva già troppa fame per poter aspettare pranzo.

Insomma, era il principio di un incubo.

Bisognava porre fine a quella incessante ondata di insofferenza e lamentele facendo un bel gioco. Ci andava qualcosa che la intrattenesse a lungo, qualcosa che potesse in qualche modo “sfidarla” ma che cambiasse spesso in modo da non farla annoiare. Trovato: “E se giocassimo agli indovinelli?”.

Il gioco degli indovinelli ha funzionato così bene durante quel viaggio che, al termine del gioco, ho subito pensato a quali scegliere e come introdurli anche durante le mie lezioni in classe! Continue reading “Usare gli indovinelli a lezione come esercizio di italiano per stranieri”

Idee per l’anno nuovo a lezione: salutiamo il 2021 con le liste

Se sei iscritto alla mia Newsletter avrai sicuramente ricevuto il mio (anzi, i miei!) freebie per l’anno nuovo: una risorsa scaricabile e pronta per l’uso grazie alla quale potrai organizzare la tua prima lezione del 2022. Pronti? Freebie alla mano e vediamo insieme come usarli al meglio!

Continue reading “Idee per l’anno nuovo a lezione: salutiamo il 2021 con le liste”

Come fare conversazione in classe: partecipa al mio webinar di domani!

Car* Collega,
domani si terrà il mio webinar dedicato alla conversazione e sono emozionatissima!
Sono in molti a essersi iscritti a questo importante evento e io sono pronta a dare il massimo affinché tu possa sconnetterti dall’evento pieno di energia, idee ed entusiasmo!
Che tu sia ancora indeciso o che ti sia già iscritto, ecco in anteprima il programma del mio webinar!

Continue reading “Come fare conversazione in classe: partecipa al mio webinar di domani!”

Idee per fare conversazione in classe: parliamo di attualità!

person holding white printer paper
Photo by cottonbro on Pexels.com

Se siete iscritti alla mia newsletter avrete sicuramente notato quanto il tema della conversazione in classe abbia monopolizzato le mie lezioni, soprattutto in queste settimane che precedono le vacanze di Natale! Non c’è da stupirsi: gli studenti sono stanchi, desiderosi di incontrare la loro famiglia di origine e di premere il tasto “pausa” su tutte le attività che li hanno impegnati in questi mesi lavorativi, lezioni incluse. 

Per sopravvivere alle ultime lezioni prima di Natale, ecco un’idea semplice che potrete portare in classe ogni volta che i vostri studenti vi sembreranno stanchi, affaticati (o svogliati!). 

Continue reading “Idee per fare conversazione in classe: parliamo di attualità!”

Che bella parola: idee per fare cultura in classe con le parole italiane

Che bella parola!Qualche giorno fa ho potuto stringere tra le mani un libro (che, avendo acquistato di tasca mia, libera anche questo post da ogni interesse pubblicitario) che aspettavo da molto tempo.

Si tratta di “Che bella parola!” (lo vedete qui in copertina, tra le mie felici mani!) e in esso sono racchiuse ventotto parole straniere (più una italiana) intraducibili in altre lingue poiché descrittive di un’emozione unica legata a un’esperienza (altrettanto unica e tipica di un Paese in particolare) oppure perché mai definita in altre lingue con una sola parola… L’italiano “abbiocco” è un valido esempio! 

Sfogliando il libro ho avuto tre idee pronte da portare in classe: spunti che vi propongo nel post di oggi! 

Continue reading “Che bella parola: idee per fare cultura in classe con le parole italiane”

Attività da fare a fine lezione: le mie idee migliori

happy student throwing papers in air in park
Photo by Ketut Subiyanto on Pexels.com

Abbiamo preparato la nostra lezione con un impegno e una dedizione davvero ammirevoli, abbiamo organizzato tutte le attività rispettando ogni fase dell’unità didattica e tutto è andato esattamente come previsto… Estasiati e soddisfatti di noi stessi, sorridiamo alla classe, scuotiamo il polso, guardiamo l’orologio e… ORRORE! Alla fine della lezione mancano ancora dieci o quindici minuti e non sappiamo più cosa fare! 

Se la situazione descritta vi è familiare (e se siete alla ricerca di un’idea che vi aiuti a risolverla), leggete il mio post di oggi: vi darà qualche spunto utile a riempire gli ultimi minuti della lezione!

Continue reading “Attività da fare a fine lezione: le mie idee migliori”

Un gioco di carte per ripassare il participio passato

SnapQualche tempo fa stavo guardando un film americano e in una scena i personaggi del film stavano giocando a “Snap!.

Se non lo conoscete, “Snap!” è quel gioco di carte in cui i giocatori devono impossessarsi delle carte dei compagni gridando per primi “Snap!” alla vista di due carte aventi lo stesso valore… Potremmo definirlo una sorta di “Rubamazzetto” italiano (solo più veloce e decisamente più divertente!).

Essendo il gioco preferito dalle famiglie, ci sono molte varianti e innumerevoli eccezioni alle regole, ma la versione alla quale ho pensato io, ci scommetto, piacerà sicuramente anche a voi insegnanti di italiano L2 o LS

Continue reading “Un gioco di carte per ripassare il participio passato”

Un esercizio di produzione orale… di fine estate!

man standing on seashore
Photo by Yogendra Singh on Pexels.com

Qualche giorno fa ho ripreso le mie lezioni (in presenza e on line) con i miei studenti adolescenti stranieri. In realtà (devo ammetterlo), durante questa estate non ho mai smesso di fare lezione: dalla fine della scuola ad oggi, ho sempre fatto il possibile per continuare a insegnare e tenere i contatti con i miei alunni già frequentanti e, al tempo stesso, iniziare a conoscere i nuovi studenti… E se negli occhi di alcuni ho letto entusiasmo, gioia e curiosità, negli occhi di altri… Beh, potrei ammettere di aver trovato tutt’altro sentimento!

Proprio per gli studenti meno entusiasti è pensata questa idea per una produzione orale di fine estate!

Continue reading “Un esercizio di produzione orale… di fine estate!”