Idea per fare una produzione scritta di italiano per stranieri: Lettere Persiane

Le aveva brillantemente scritte Montesquieu per criticare le istituzioni politiche e religiose in età illuminista e qualche anno fa sono state riprese da Francesca Spinelli, Gad Lerner e Zerocalcare che hanno dato eco all’idea del filosofo e pensatore francese dando voce ai cittadini stranieri del nostro tempo, scaltri osservatori di usanze e abitudini più o meno bizzarre. 

E se chiedessimo ai nostri studenti di scrivere le loro personali Lettere Persiane? Quali ritratti farebbero di noi? Ecco la mia idea per una produzione scritta da fare in classe (in presenza o a distanza) con i vostri studenti di italiano per stranieri di livello intermedio o avanzato

Continue reading “Idea per fare una produzione scritta di italiano per stranieri: Lettere Persiane”

Letture graduate in italiano per stranieri: pro e contro

woman sitting on window reading book
Photo by Thought Catalog on Pexels.com

Quei libricini sottilissimi dal dorso colorato sono ancora vividi nella mia memoria di studentessa. Li ricordo nella biblioteca della scuola, allineati e ordinati per livello crescente di competenza linguistica, pronti a essere assegnati a ciascuno di noi. Le insegnanti di lingue straniere ce li consegnavano a scuola scegliendo il titolo perfetto in accordo alle nostre capacità linguistiche e quel colore, codice di onore o disonore, decretava a gran voce la nostra bravura in inglese, francese o spagnolo. 

Seppur rinnovate, anche io oggi assegno (e accumulo in libreria) le letture graduate ai miei studenti di italiano per stranieri. Oggi, come allora, ecco sorgere l’eterno dilemma: servono davvero oppure no? Ecco i miei pro e contro delle letture graduate per studenti stranieri. 

Continue reading “Letture graduate in italiano per stranieri: pro e contro”

MATERIALI DI ITALIANO PER STRANIERI RECENSITI DA ME: Foto Carte di ELI

Cari colleghi, torna un nuovo appuntamento con la mia rubrica dedicata ai materiali per gli insegnanti di italiano per stranieri provati in classe da me. Dopo avervi presentato il mio parere (positivo!) sul manuale Pro e Contro Junior  e la mia recensione del volume Nuovissimo Progetto Italiano, vi presento oggi un materiale che uso spesso a lezione con i miei studenti: le Foto Carte di ELI, una raccolta di fotografie che vi aiuterà a svolgere attività di produzione orale davvero soddisfacenti! 

Prima di iniziare, una piccola ma doverosa nota: il materiale è in mio possesso da circa tre anni ed è stato acquistato da me e oggi recensito liberamente per voi, in base alla mia personalissima esperienza di docente. Nessuna casa editrice, rappresentante, membro dell’editoria è coinvolto.

Continue reading “MATERIALI DI ITALIANO PER STRANIERI RECENSITI DA ME: Foto Carte di ELI”

Produzione scritta e orale: un esercizio divertente con gli emoji

food people ball child
Photo by Ann H on Pexels.com

Gironzolando sul web, qualche giorno fa, ho trovato una risorsa interessante grazie alla quale è nata l’idea del mio post di oggi: un’idea per un’attività semplice e divertente grazie alla quale potrete fare un esercizio di produzione scritta e orale nella vostra classe di italiano per stranieri.

Continue reading “Produzione scritta e orale: un esercizio divertente con gli emoji”

Come usare YouTube in classe per insegnare italiano

pexels-photo.jpg
Photo by freestocks.org on Pexels.com

Avete trovato il video ideale per la vostra lezione di italiano per stranieri ma non sapete come didattizzarlo? Se siete alla ricerca di qualche idea pronta all’uso per insegnare italiano per stranieri usando un video trovato su YouTube, leggete il mio articolo di oggi: farà sicuramente al caso vostro!

Continue reading “Come usare YouTube in classe per insegnare italiano”

Zona rossa, arancione e gialla: usiamo i decreti per fare esercizio con i modali

Oggi vi propongo un esercizio che ha avuto un valore sociale e comunitario, oltre che linguistico. Sì, perché il susseguirsi di Decreti ha generato nei miei alunni confusione: incertezze e domande alle quali abbiamo scelto di rispondere insieme, anche grazie all’aiuto dei modali.

Ecco allora un’attività semplice che ho proposto in classe e che potrete sfruttare anche voi fin da subito. 

Continue reading “Zona rossa, arancione e gialla: usiamo i decreti per fare esercizio con i modali”

Adotta una parola: un’idea per usare il dizionario etimologico in classe

open book pages on surface
Photo by Pixabay on Pexels.com

Qualche giorno fa, arrampicata sulla libreria di casa, il mio sguardo si è posato su un dizionario (uno dei tanti: a proposito, farò un post anche su quelli!) che da tempo non aprivo. Il dizionario in questione è quello etimologico: uno strumento spesso sottovalutato e che invece può essere un prezioso alleato a lezione, sia per fare esercizio lessicale che grammaticale. Come? Ecco un’idea semplice che potrete portare in classe fin da subito! 

Continue reading “Adotta una parola: un’idea per usare il dizionario etimologico in classe”

Consigli per insegnare nelle classi ad abilità differenziate

Benvenuti nella vostra nuova classe di italiano per stranieri. Seduti ai loro banchi potete vedere: Joao, portoghese, neo iscritto al corso e appena giunto nel nostro Paese; Pablo, spagnolo, frequentante da sei mesi ma in Italia da un anno; Jacques, belga, iscritto al corso da un anno ma poco costante nella frequenza; Paul, britannico, appena iscritto al corso e giunto in Italia da una settimana per lavoro e, in ultimo, Luo, studente cinese iscritto all’Università per un progetto di scambio interculturale… 

Alzi la mano a chi è capitato di trovare davanti a sé una classe multiculturale e multilivello… E la tenga alzata chi ha provato sconforto! 

Continue reading “Consigli per insegnare nelle classi ad abilità differenziate”

Per far parlare in classe gli studenti dobbiamo parlare meno noi!

Vi è mai capitato, mentre facevate lezione, di fermarvi un attimo e di rendervi conto di aver parlato SOLO VOI per moltissimo tempo? A me, sì. E la sensazione che ho avuto, fermandomi a riflettere, è stata tutt’altro che positiva. Volete sapere come mi sono sentita? Mi è sembrato di aver rubato loro qualcosa, di averli privati di un’occasione, di tempo, di errori, di apprendimenti, conoscenze, scoperte…

L’esperienza è stata così terribile che mi ha portato a riflettere e a scrivere alcune impressioni e consigli che ho deciso di condividere con voi oggi. Seguitemi! 

Continue reading “Per far parlare in classe gli studenti dobbiamo parlare meno noi!”

Attività ludiche per ripassare il lessico in dad

vegetable salad on white ceramic plate
Photo by Pixabay on Pexels.com

E rieccoci in zona rossa. Di nuovo. 

Ancora una volta tutti in DaD, ancora una volta lontani dai nostri studenti, dalle nostre classi, dalla didattica che ci permetteva di sorridere con gli occhi (con la bocca coperta dalla mascherina), scrivere sulla lavagna con pennarelli colorati e correggere i compiti insieme senza interruzioni di connessione, schermi minuscoli e PDF da condividere. Lasciatemelo dire, sono assolutamente d’accordo con chi si inalbera e protesta ma è anche vero che bisogna fare di necessità virtù e in alcuni casi, come per l’attività che vi sto per proporre, i risultati sono stati ugualmente clamorosi! 

Accendete i pc, oggi il lessico lo ripassiamo così!

Continue reading “Attività ludiche per ripassare il lessico in dad”