Un’idea per Halloween per la lezione di italiano per stranieri

photography of cat at full moon
Photo by Pixabay on Pexels.com

Che ci piaccia o no, Halloween ha sempre un certo fascino agli occhi dei nostri studenti stranieri. Sì perché, anche se noi italiani spesso fatichiamo a comprenderne l’importanza, è pur doveroso ammettere che in molti Paesi questa ricorrenza è celebrata con grande partecipazione.

E allora, come sfruttarla al meglio per la nostra lezione di italiano L2? Ecco un’idea pronta per voi!

Continue reading “Un’idea per Halloween per la lezione di italiano per stranieri”

Come insegnare italiano per stranieri: sfatiamo i luoghi comuni

Ogni giorno ricevo, e leggo con piacere, molte e-mail in cui mi si chiedono consigli per diventare insegnanti di italiano per stranieri. Ritrovandomi molto in quelle domande e preoccupazioni, e ricordando il mio esordio come se fosse ieri, rispondo sempre con piacere a tutte le vostre e-mail. 

Le domande e i dubbi che leggo sono tutti leciti e validi: alcuni sono dettati dalla paura, altri dall’insicurezza ma molti lasciano emergere convinzioni radicate che, forse, a questo punto, conviene davvero sfatare… E qualche occasione migliore per farlo in questo post?

Continue reading “Come insegnare italiano per stranieri: sfatiamo i luoghi comuni”

Una scheda per memorizzare le parole

Quella che vedete in apertura a questo articolo è la trasposizione grafica (e decisamente più pulita e ordinata!) di un esercizio che ho proposto in classe a lezione qualche giorno fa. L’esercizio è piaciuto moltissimo agli studenti amanti degli schemi, delle mappe e di uno stile visivo pronunciato, anche se per fortuna ha incuriosito anche chi ama prendere molti appunti e avere fogli fitti di annotazioni.

Se volete aiutare i vostri studenti a ripassare e memorizzare il lessico appreso, provato questa bella idea!

Continue reading “Una scheda per memorizzare le parole”

Un gioco di carte per ripassare il participio passato

SnapQualche tempo fa stavo guardando un film americano e in una scena i personaggi del film stavano giocando a “Snap!.

Se non lo conoscete, “Snap!” è quel gioco di carte in cui i giocatori devono impossessarsi delle carte dei compagni gridando per primi “Snap!” alla vista di due carte aventi lo stesso valore… Potremmo definirlo una sorta di “Rubamazzetto” italiano (solo più veloce e decisamente più divertente!).

Essendo il gioco preferito dalle famiglie, ci sono molte varianti e innumerevoli eccezioni alle regole, ma la versione alla quale ho pensato io, ci scommetto, piacerà sicuramente anche a voi insegnanti di italiano L2 o LS

Continue reading “Un gioco di carte per ripassare il participio passato”

Venerdì 17: idee per una lezione di italiano per stranieri

Chi ha paura di venerdì 17? Che siate o no superstiziosi, venerdì 17 resta un’ottima occasione per presentare ai nostri studenti stranieri il tema delle superstizioni e fare un po’ di intercultura. Sì, perché questa giornata tradizionalmente considerata come sfortunata è tipicamente italiana e raccontare alcuni aneddoti sulle superstizioni italiane li renderà curiosi e ricettivi verso la nostra cultura…  Provare per credere!

Continue reading “Venerdì 17: idee per una lezione di italiano per stranieri”

Un esercizio di produzione orale… di fine estate!

man standing on seashore
Photo by Yogendra Singh on Pexels.com

Qualche giorno fa ho ripreso le mie lezioni (in presenza e on line) con i miei studenti adolescenti stranieri. In realtà (devo ammetterlo), durante questa estate non ho mai smesso di fare lezione: dalla fine della scuola ad oggi, ho sempre fatto il possibile per continuare a insegnare e tenere i contatti con i miei alunni già frequentanti e, al tempo stesso, iniziare a conoscere i nuovi studenti… E se negli occhi di alcuni ho letto entusiasmo, gioia e curiosità, negli occhi di altri… Beh, potrei ammettere di aver trovato tutt’altro sentimento!

Proprio per gli studenti meno entusiasti è pensata questa idea per una produzione orale di fine estate!

Continue reading “Un esercizio di produzione orale… di fine estate!”

Ultima chiamata per il mio mastermind

Il Mastermind finalmente partirà l’8 settembre e io sono super emozionata e impaziente! Tutto è pronto, i materiali per le lezioni sono già stati scritti, le parti laboratoriali sono pronte per essere riempite di idee, i partecipanti ci sono e sono fantastici e io ho un’ultima, buonissima notizia per te che mi stai laggendo: c’è ancora qualche posticino disponibile! Continue reading “Ultima chiamata per il mio mastermind”

I dubbi degli insegnanti: la sesta lezione del Mastermind

Eccoci all’ultimo appuntamento dedicato al mio Mastermind di Settembre 2021!

Dopo avervi presentato, uno per uno, i cinque temi protagonisti del mio Mastermind, ecco un assaggio di ciò che faremo insieme durante la sesta e ultima lezione del mio laboratorio per insegnanti curiosi, creativi e appassionati… Siete pronti? Seguitemi!

Continue reading “I dubbi degli insegnanti: la sesta lezione del Mastermind”

Come dare e ricevere un feedback: quinta lezione del mastermind

Per anni (soprattutto agli esordi della mia carriera), la parola “feedback” mi ha fatta tremare.

Da studentessa, avevo paura di “ferire” gli insegnanti che chiedevano un parere sul loro operato; da insegnante, poche volte sono riuscita a scindere il personale dal lavorativo e prendevo decisamente troppo seriamente ogni opinione e suggerimento… Bastava un commento come “Mi piacerebbe fare più attività di conversazione” per farmi pensare di essere indegna per il mio ruolo… Che ansia, eh?!

Eppure, la parola “feedback” deriva dal verbo inglese “to feed”, cioè nutrire. E il verbo “nutrire” in italiano non porta con sé accezione negativa…  

Continue reading “Come dare e ricevere un feedback: quinta lezione del mastermind”