Caro Babbo Natale, se io fossi bambino oggi ti chiederei… Una produzione scritta e orale per studenti stranieri

Data di pubblicazione: 18 Dic 2023

Il giorno di Natale si avvicina e le letterine per Babbo Natale sono già state inviate dai più piccoli… Ed è proprio in occasione della scrittura della letterina di mia figlia che ho ideato un’attività di produzione orale o scritta che potrete portare in classe di italiano per stranieri L2 o LS: un’attività semplice e perfetta per ripassare il condizionale! 

Se lo shopping natalizio vi sta prosciugando ogni energia e siete a corto di idee per i vostri ultimi giorni di lezione, non perdetevi il blog post di oggi: vi presenterò un’idea da portare in classe semplice e originale!

Per chi è adatta questa attività? 

L’attività di oggi è adatta a studenti di livello intermedio che abbiano già svolto il condizionale. L’attività può essere svolta da adolescenti, giovani adulti, adulti e senior. 

Come si svolge la produzione orale? 

Ponete ai vostri studenti la domanda che dà il titolo a questo post: “Che cosa chiedereste a Babbo Natale se foste piccoli?”. Dopo aver posto la domanda in classe (potete anche scriverla sulla lavagna presente in classe o sulla lavagna virtuale, se insegnate on line), chiedete ai vostri studenti di prendere il proprio smartphone e di scrivere su un motore di ricerca “giochi/giocattoli natale 2023”. Lasciate loro una decina di minuti per trovare il giocattolo che preferiscono: se i vostri studenti lo desiderano, lasciate che prendano appunti in vista della produzione orale. 

Dopo questa fase di ricerca on line e di appunti, chiedete a ogni studente di spiegare a voce le motivazioni per le quali sceglierebbero il giocattolo da loro selezionato e permettete loro di mostrare l’immagine ai compagni di corso. Lasciate che la conversazione prenda piede dal confronto tra le loro scelte (e qualche ricordo del passato!).  

Come si svolge la produzione scritta? 

Oltre agli appunti che i vostri studenti avranno preso durante la fase di ricerca, chiedete ai vostri studenti di scrivere una letterina a Babbo Natale spiegando le ragioni per le quali hanno scelto quel giocattolo e le motivazioni per le quali si meriterebbero il gioco da loro scelto. Dopo questa fase di scrittura, chiedete ai vostri studenti di leggerle ad alta voce e condividerle con il resto della classe: quali preferenze hanno in comune? 

Credetemi, se avete una classe che ama mettersi in gioco, questa attività sarà perfetta! 

E voi, quale giocattolo chiedereste a Babbo Natale? Quale gioco hanno scelto i vostri alunni?

 

illustrazione matita

Articoli correlati

Come aiutare lo studente insicuro a parlare?

Come aiutare lo studente insicuro a parlare?

A prima vista può sembrare uno studente capace e sicuro di sé ma quando proponiamo attività di produzione orale o conversazione si blocca e non riesce a partecipare come vorrebbe…

Come aiutare lo studente insicuro a parlare? Ve ne parlo nel mio blog post di oggi!

Se ti sono stata di aiuto offrimi un caffè 🙂

Giada Aramu

Giada Aramu

Mi presento: mi chiamo Giada e insegno italiano per stranieri (con passione!) dal 2010. Nel 2019 ho creato un blog dedicato a questo meraviglioso lavoro e, da allora, investo a profusione energia, esperienza e creatività per regalarti le mie idee e aiutarti a organizzare il tuo lavoro in aula. Leggi di più

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *