Produzione orale per italiano per stranieri: idee per fare un dibattito in classe

four person holding app banners
Photo by rawpixel.com on Pexels.com

Invogliare gli studenti stranieri ad affrontare un dibattito aperto in classe non è sempre facile, soprattutto se la classe è composta da alunni che non amano esporsi e che dimostrano un atteggiamento insicuro, soprattutto in merito alle loro competenze in italiano. Per stimolare il dibattito aperto in aula e far sì che anche i più timidi partecipino, ecco un’idea molto semplice che potrà aiutarvi a migliorare la produzione orale dei vostri studenti.

Un’attività che utilizzo di frequente durante le mie lezioni di italiano per stranieri con un livello linguistico intermedio e avanzato è quella di scegliere un fatto di attualità di carattere nazionale o internazionale e chiedere agli studenti di rappresentare l’opinione e l’idea di un individuo fittizio, che avranno pescato dal mazzo.
Per far sì che gli alunni non siano obbligati a esporsi in modo personale e che tutti gli studenti riescano a partecipare attivamente al dibattito, infatti, io preparo a casa delle carte-identikit sulle quali riporto il nome (ovviamente inventato) della persona che stanno rappresentando, alcune informazioni di carattere generale (ad esempio, l’età) e l’opinione del personaggio che stanno personificando.
Ovviamente, durante la scelta della notizia di attualità e nella stesura delle carte-identikit, faccio moltissima attenzione a rispettare la sensibilità dei miei alunni evitando riferimenti agli aspetti sociali, politici e culturali che potrebbero nuocere alla sensibilità altrui.

Dopo aver scelto l’argomento della discussione, preparo le carte-identikit inserendo gli spunti per iniziare l’argomentazione “suggerendo” così agli alunni ciò che il personaggio pensa, senza aver paura di inserire una posizione molto forte. Dopo la fase della preparazione, porto in classe il materiale distribuendo la notizia che dovranno commentare (generalmente fotocopio una copia per ogni alunno e la distribuisco) e chiedo agli studenti di organizzarsi in piccoli gruppi. Per ogni gruppo di studenti, distribuisco un mazzo di carte-identikit facendo scegliere un ruolo a ognuno di loro. I gruppi inizieranno così il momento di discussione che durerà circa 30 minuti. Al termine, chiederò a ogni gruppo di darmi un feedback: questo momento è fondamentale perché chi vorrà potrà esprimersi e dare la propria opinione personale sulla notizia dicendo, dire se è stato d’accordo o no con il personaggio della carta pescata ed esprimere anche la propria opinione sulle opinioni espresse dai compagni. 

Tra le attività-dibattito che propongo più spesso, vi sono ad esempio quelle legate alle notizie sulle abitudini alimentari, un nuovo prodotto lanciato da un brand famoso in tutto il mondo oppure uno spot pubblicitario (sempre simpatici, ad esempio, quelli in cui è protagonista l’Italia e in esso siano contenuti luoghi comuni sul nostro Paese).

L’attività di produzione orale-dibattuto è un ottimo modo per proporre una produzione orale guidata e portare i propri studenti a esprimersi con più sicurezza usufruendo di spunti interessanti e cogliendo, grazie alle carte-identikit che avrete preparato, elementi lessicali utili che avranno usato in prima persona e che sicuramente ricorderanno!

Published by

5 thoughts on “Produzione orale per italiano per stranieri: idee per fare un dibattito in classe

Rispondi