Un gioco di carte per ripassare il participio passato

SnapQualche tempo fa stavo guardando un film americano e in una scena i personaggi del film stavano giocando a “Snap!.

Se non lo conoscete, “Snap!” è quel gioco di carte in cui i giocatori devono impossessarsi delle carte dei compagni gridando per primi “Snap!” alla vista di due carte aventi lo stesso valore… Potremmo definirlo una sorta di “Rubamazzetto” italiano (solo più veloce e decisamente più divertente!).

Essendo il gioco preferito dalle famiglie, ci sono molte varianti e innumerevoli eccezioni alle regole, ma la versione alla quale ho pensato io, ci scommetto, piacerà sicuramente anche a voi insegnanti di italiano L2 o LS

Continue reading “Un gioco di carte per ripassare il participio passato”

Venerdì 17: idee per una lezione di italiano per stranieri

Chi ha paura di venerdì 17? Che siate o no superstiziosi, venerdì 17 resta un’ottima occasione per presentare ai nostri studenti stranieri il tema delle superstizioni e fare un po’ di intercultura. Sì, perché questa giornata tradizionalmente considerata come sfortunata è tipicamente italiana e raccontare alcuni aneddoti sulle superstizioni italiane li renderà curiosi e ricettivi verso la nostra cultura…  Provare per credere!

Continue reading “Venerdì 17: idee per una lezione di italiano per stranieri”

Un esercizio di produzione orale… di fine estate!

man standing on seashore
Photo by Yogendra Singh on Pexels.com

Qualche giorno fa ho ripreso le mie lezioni (in presenza e on line) con i miei studenti adolescenti stranieri. In realtà (devo ammetterlo), durante questa estate non ho mai smesso di fare lezione: dalla fine della scuola ad oggi, ho sempre fatto il possibile per continuare a insegnare e tenere i contatti con i miei alunni già frequentanti e, al tempo stesso, iniziare a conoscere i nuovi studenti… E se negli occhi di alcuni ho letto entusiasmo, gioia e curiosità, negli occhi di altri… Beh, potrei ammettere di aver trovato tutt’altro sentimento!

Proprio per gli studenti meno entusiasti è pensata questa idea per una produzione orale di fine estate!

Continue reading “Un esercizio di produzione orale… di fine estate!”

Ultima chiamata per il mio mastermind

Il Mastermind finalmente partirà l’8 settembre e io sono super emozionata e impaziente! Tutto è pronto, i materiali per le lezioni sono già stati scritti, le parti laboratoriali sono pronte per essere riempite di idee, i partecipanti ci sono e sono fantastici e io ho un’ultima, buonissima notizia per te che mi stai laggendo: c’è ancora qualche posticino disponibile! Continue reading “Ultima chiamata per il mio mastermind”

I dubbi degli insegnanti: la sesta lezione del Mastermind

Eccoci all’ultimo appuntamento dedicato al mio Mastermind di Settembre 2021!

Dopo avervi presentato, uno per uno, i cinque temi protagonisti del mio Mastermind, ecco un assaggio di ciò che faremo insieme durante la sesta e ultima lezione del mio laboratorio per insegnanti curiosi, creativi e appassionati… Siete pronti? Seguitemi!

Continue reading “I dubbi degli insegnanti: la sesta lezione del Mastermind”

Come dare e ricevere un feedback: quinta lezione del mastermind

Per anni (soprattutto agli esordi della mia carriera), la parola “feedback” mi ha fatta tremare.

Da studentessa, avevo paura di “ferire” gli insegnanti che chiedevano un parere sul loro operato; da insegnante, poche volte sono riuscita a scindere il personale dal lavorativo e prendevo decisamente troppo seriamente ogni opinione e suggerimento… Bastava un commento come “Mi piacerebbe fare più attività di conversazione” per farmi pensare di essere indegna per il mio ruolo… Che ansia, eh?!

Eppure, la parola “feedback” deriva dal verbo inglese “to feed”, cioè nutrire. E il verbo “nutrire” in italiano non porta con sé accezione negativa…  

Continue reading “Come dare e ricevere un feedback: quinta lezione del mastermind”

Come strutturare una lezione: la terza lezione del Mastermind

Negli ultimi due lunedì vi ho parlato qui sul blog dei temi che affronteremo durante le prime lezioni del mio Mastermind: il corso-laboratorio dedicato a tutti gli insegnanti di italiano per stranieri che vogliano partecipare a un’esperienza di formazione attiva e, al tempo stesso, stringere un rapporto di collaborazione e amicizia con colleghi e compagni di laboratorio per un’avventura breve ma intensa, in partenza il 1 settembre

Dopo avervi presentato il tema della prima lezione (le attività rompighiaccio) e quello del secondo incontro (come strutturare un test di livello), affrontiamo oggi l’argomento della terza lezione del mio Mastermind: come strutturare una lezione di italiano per stranieri

Continue reading “Come strutturare una lezione: la terza lezione del Mastermind”

Come creare un test di livello: la seconda lezione del Mastermind

Seconda lezione del Mastermind

Dopo il post di lunedì scorso sulle attività rompighiaccio, esce oggi il post dedicato al tema della seconda lezione del mio Mastermind di settembre, un laboratorio di formazione organizzato da me e in partenza il 1 di settembre per cinque (anzi, sei!) incontri dedicati ai temi più critici dell’insegnamento di italiano per stranieri. 

La seconda lezione toccherà un argomento “scomodo” a noi insegnanti, un tema che di difficile gestione che approfondiremo insieme e per il quale troveremo finalmente una risposta concreta alla critica domanda: “Come si struttura un test di livello di italiano per stranieri?”. 

Continue reading “Come creare un test di livello: la seconda lezione del Mastermind”

Come rompere il ghiaccio in classe: la prima lezione del Mastermind

Prima lezione del MastermindÈ il primo giorno di lezione, vi hanno affidato una nuova classe di studenti e siete indecisi: è meglio proporre un test di ingresso o presentarsi alla classe e lasciare che ogni studente si presenti ai propri compagni? È più utile fare una presentazione del vostro corso o sarebbe più incisivo iniziare già a spiegare? 

Aiuto! Come rompo il ghiaccio con i miei studenti?! 
Continue reading “Come rompere il ghiaccio in classe: la prima lezione del Mastermind”